QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Dantedì

La giornata dedicata alla celebrazione del Sommo Poeta a 700 anni dalla sua morte, per gli studenti e le studentesse del Liceo “Quinto Ennio” è stata l’occasione per dimostrare con orgoglio che l’Italia è nata da Dante, dalla bellezza e dalla cultura di cui le sue opere sono intrise.

I ragazzi hanno utilizzato forme espressive diverse, dalla musica alla lettura espressiva, dalle immagini e alle rappresentazioni grafiche per realizzare degli elaborati originali, espressione non solo della loro creatività, ma anche dell’entusiasmo, della passione, del coinvolgimento emotivo che la lettura della Divina Commedia ha suscitato in loro.

Amor, ch’a nullo amato amar perdona (Inferno, V, v 103)
Per correr miglior acque alza le vele / Omai la navicella del mio ingegno, /che lascia dietro a sé mar sì crudele.
Ahi, serva Italia, di dolor ostello,/ nave sanza nocchier in gran tempesta,/ non donna di provincie, ma bordello! (Purgatorio, VI, vv. 76-78)
Salsi colui che ‘nnanellata pria/ disposando m’aveva con la sua gemma. (Purgatorio, V vv. 135-136)

Sono solo alcuni dei versi che gli autori degli elaborati qui pubblicati hanno recitato, commentato, parafrasato, attualizzato; versi nei quali hanno scoperto la vita in tutte le sue sfaccettature perché Dante è il poeta dell’amore, della carità, della denuncia, delle donne, delle bellezze dell’Italia.

Dante, come si legge nella presentazione al libro “A riveder le stelle” di Aldo Cazzullo, è il poeta che “esalta la nostra umanità e la nostra capacità di resistere e rinascere dopo le sventure, le guerre, le epidemie, sino a riveder le stelle”.

Questi alcuni dei contributi che gli alunni hanno progettato, realizzato e presentato durante la manifestazione (aprire i link per visionare i lavori in immagini e video):

PARADISO Canto III - Costanza D'Altavilla
PARADISO Canto XXXIII - La preghiera alla Vergine di san Bernardo
PURGATORIO Canto I - Lettura con intermezzi musicali 
PURGATORIO Canto III - Lettura ed analisi di passi
PURGATORIO Canto V - Lettura ed analisi di passi 
PURGATORIO Canto VI - Lettura di versi e attualizzazione in chiave parodistica
INFERNO Canto III - Parodia dell'iscrizione sulla porta dell'Inferno, con fumetto
INFERNO Canto III - Lettura e rappresentazione grafica originale
INFERNO Canto V - Amor ch'a nullo amato amar perdona
INFERNO Canto V - La storia d'amore tra Paolo e Francesca
Le creature mostruose nell'Inferno dantesco
Sguardo semiserio sull'amore secondo Dante
Il viaggio nella "Divina Commedia"
Le opere d'arte ispirate dalla Divina Commedia
Alcune figure femminili dell'Inferno dantesco

In primo piano

URP

ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE “Quinto Ennio”- GALLIPOLI
Corso Roma, 100 - 73014 Gallipoli (LE)
Tel: 0833266165
Fax: 0833266165
PEO: LEIS012001@istruzione.it
PEC: LEIS012001@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. LEIS012001
Cod. Fisc. 82001870755
Fatt. Elett. UFZ2FB